Come si può adattare la luce artificiale per proteggere uccelli e pipistrelli sensibili alla luce

- Jul 24, 2018-

L'introduzione dell'illuminazione artificiale offre molti vantaggi agli ambienti urbani. Migliora la visibilità, aumenta il senso di comfort e sicurezza e può anche essere usato come un potente strumento per creare esperienze e cambiare la percezione degli spazi.

Tutti questi vantaggi possono essere raggiunti solo utilizzando la giusta fonte di luce con la giusta qualità. L'illuminazione di scarsa qualità, sia tradizionale che a LED, può avere varie conseguenze negative sul benessere e sul comfort della natura e delle persone. Tra questi inconvenienti vi sono l'aumento dell'inquinamento luminoso e del bagliore del cielo, il disagio dei residenti nelle città causato da bagliori, un'illuminazione aspra e incontrollata e l'impatto negativo sulla biodiversità.

 

Questo articolo esplora il secondo argomento: le conseguenze dell'illuminazione artificiale sulla biodiversità; in particolare su uccelli e pipistrelli. Descrive le misure che devono essere messe in atto per garantire che questi animali non siano disturbati dall'illuminazione artificiale durante l'alimentazione, la migrazione e il comportamento generale.

L'impatto della luce artificiale sugli uccelli

Negli ultimi anni, gli ecologi hanno condotto ricerche approfondite per dimostrare che le luci brillanti attirano e disorientano gli uccelli, interrompendo le loro traiettorie di volo. Un aspetto che sono stati in grado di dimostrare è che la migrazione degli uccelli è disturbata in prossimità di installazioni luminose urbane ad alta intensità e siti offshore, tra le altre cose. Di conseguenza, gli uccelli trascorrono più tempo a volare intorno alla fonte di luce, utilizzando preziose risorse energetiche anziché fare progressi nelle loro rotte migratorie. Di conseguenza, molti uccelli potrebbero non sopravvivere al loro arduo viaggio o avere meno possibilità di riprodursi con successo a destinazione.

 

Per raccogliere maggiori informazioni sul fenomeno e potenzialmente trovare una soluzione, Philips Lighting ha condotto le proprie ricerche. Per studiare la migrazione degli uccelli autunnali, uno studio sul campo di 9 mesi sulle aree costiere è stato seguito da ricerche su una piattaforma offshore nel Mare del Nord. Nell'ambito di questa ricerca, le sorgenti luminose su una piattaforma di produzione di gas in mare aperto sono state sostituite da uno spettro luminoso appositamente sviluppato.

Durante lo studio sono state osservate diverse specie di uccelli in condizioni climatiche diverse. Gli uccelli sono stati contati anche presso le stazioni di chiamata sulle isole vicine. I risultati, confrontati con i dati storici, hanno mostrato chiaramente che quando la sorgente di lampade convenzionale è stata sostituita con uno spettro di luce dedicato, il numero di uccelli che circolavano intorno alla sorgente di luce si è ridotto in modo significativo. Clic qui per scaricare il white paper per saperne di più sulla metodologia utilizzata e sui risultati primari ottenuti.

Sulla base dei risultati di questa ricerca, Philips Lighting ha progettato un nuovo spettro luminoso che non distrae gli uccelli durante la migrazione. È progettato per essere collocato su grandi oggetti illuminati in ambienti bui, come installazioni offshore, installazioni remote portuali o portuali e alcuni grattacieli della città. Mentre riduce significativamente le attività notturne degli uccelli, la luce fornisce ancora luce sufficiente per la sicurezza e il comfort delle persone.

Mettendo in pratica una ricetta leggera su Ameland
 

Ameland è un'isola al largo della costa settentrionale dei Paesi Bassi. Si trova nel mare di Wadden, che è un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO. Ameland è il terreno fertile e la zona di svernamento per 10-12 milioni di uccelli all'anno. L'isola ha una chiara visione della sostenibilità e intende diventare neutrale per la CO2 nel prossimo futuro. Questa visione include la creazione di uno spazio vivibile per i cittadini e la fauna selvatica. Comprendendo l'importanza di ridurre al minimo l'effetto dell'illuminazione artificiale sulla natura, il comune ha chiesto a Philips Lighting di trovare la soluzione di illuminazione più sostenibile per l'isola. Ciò si è rivelato una ricetta speciale per ridurre l'impatto negativo dell'illuminazione sugli uccelli e garantire una migrazione regolare degli uccelli.

I pipistrelli sono anche colpiti dalla luce artificiale

Un'altra preoccupazione importante è l'effetto della luce artificiale su diverse specie di pipistrelli. I pipistrelli sono estremamente importanti per un ecosistema equilibrato. Controllano il numero di insetti potenzialmente irritanti o dannosi e sono molto efficaci nel controllare i parassiti agricoli, il che può portare ad una ridotta necessità di spray antiparassitari. Sono anche robusti indicatori naturali di salute ambientale, poiché i cambiamenti nelle popolazioni di pipistrelli indicano cambiamenti negli aspetti della biodiversità. La direttiva Habitat, pubblicata dalla Commissione europea, riguarda tutte le specie di pipistrelli che vivono all'interno dell'Unione europea. La direttiva impone a tutti gli Stati membri di adottare misure positive per garantire che le loro popolazioni di pipistrelli godano di uno stato di conservazione favorevole.

Indagini condotte da un certo numero di associazioni, come la Bat Conservation Trust , hanno scoperto che la luce artificiale influenza i movimenti notturni e l'alimentazione dei pipistrelli. Inoltre, è stato riscontrato che diverse specie reagiscono in modo diverso alla luce artificiale, il che può comportare un disturbo significativo dell'intero ecosistema fornendo vantaggi ingiusti alle specie che hanno meno paura della luce artificiale.

In breve, la luce può avere un impatto sulle rotte dei pendolari dei pipistrelli. Ad esempio, le strade illuminate possono fungere da barriera che i pipistrelli non possono o non osano attraversare. La luce può anche avere effetti diretti o indiretti su colonie riproduttive, siti di ibernazione e posatoi. Durante le ricerche condotte nel 2017 dal Bat Conservation Trust, è stato rilevato che i LED a luce bianca dissuadono le specie volanti più lente dal bere agli abbeveratoi, e anche il comportamento di bere delle specie volanti più veloci è stato impedito.

Uno studio di sette anni su otto siti diversi

Per esaminare questi impatti più da vicino, Philips Lighting ha avviato uno studio che ha testato la risposta di tre specie di pipistrelli a tre diversi spettri di luce sperimentale in un habitat naturale altrimenti oscuro e indisturbato. Più di sette anni, la ricerca è stata condotta in otto siti nei Paesi Bassi. Sono stati installati dei montanti luminosi che emettevano luce bianca o due diverse ricette di luce. I risultati della ricerca hanno dimostrato che alcune specie hanno molta paura della luce artificiale e cercano di evitarlo a tutti i costi, ma quando si applica la ricetta dedicata con uno spettro selezionato, il loro comportamento è stato lo stesso che durante la piena oscurità. Fare clic qui per scaricare il white paper che spiega la metodologia utilizzata e i risultati primari ottenuti.

Una ricetta leggera per fornire un ecosistema ottimale per i pipistrelli

In linea con i risultati della ricerca, un nuovo spettro di luce è stato progettato per gli animali che sono distratti dalla luce a lunghezza d'onda corta. Mostra un'attrazione minima per gli insetti. I pipistrelli si comportano allo stesso modo come se fosse al buio completo, il che aiuta quindi a mantenere l'equilibrio dell'ecosistema fornendo pari opportunità per tutte le specie. Le strade illuminate non fungono da confini o ostacoli da attraversare di notte. Allo stesso tempo, le persone hanno abbastanza luce per operare o guidare in sicurezza.


I pipistrelli rari a Nieuwkoop ottengono il beneficio

Grazie alla sua flora e fauna rare e speciali, Zuidhoek nel comune di Nieuwkoop nei Paesi Bassi fa parte della rete Natura 2000. Il comune decise di trasformare un vecchio campeggio in una zona residenziale, ma prima di iniziare i lavori di costruzione, fu obbligato a valutare la flora e la fauna della zona. Hanno scoperto che è un'importante area di alimentazione per alcune rare specie di pipistrelli. Prima di procedere con il programma di alloggi, hanno quindi dovuto mettere in atto alcune misure di conservazione, tra cui l'illuminazione che non avrebbe disturbato l'attività di alimentazione notturna dei pipistrelli. Il comune ha selezionato la ricetta di luce dedicata sviluppata per i pipistrelli da Philips Lighting. Non influisce sul comportamento dei pipistrelli, ma garantisce un'illuminazione sufficiente per i residenti umani dell'area. Clic qui per leggere il case study.

I benefici ambientali dell'illuminazione a LED

L'ampia ricerca sul campo condotta da Philips Lighting ha portato allo sviluppo delle ricette di luce dedicate descritte in questo articolo. Le ricette di luce aiutano a garantire la migrazione indisturbata degli uccelli e prevengono il disturbo del comportamento naturale dei pipistrelli. Questa iniziativa innovativa dimostra che mentre l'illuminazione a prova di futuro ha un chiaro obiettivo di migliorare l'efficienza energetica, può anche contribuire alla conservazione della natura.