Rifiuti di lampade a LED: ci sono buone notizie e cattive notizie

- May 22, 2018-

Dopo quasi un decennio di uso mainstream, i LED sono ancora solo una piccola parte degli scarti in Europa, quindi sembrano vivere fino a rivendicazioni di longevità. Riciclarli potrebbe essere una questione diversa.

Se il flusso di rifiuti è una indicazione, le lampade a LED sembrerebbero soddisfare le richieste dei produttori di longevità: in Europa rappresentano ancora meno del 2% dei rigetti.

Interessato a articoli e annunci su lampade a LED e programmi di servizio?

Questo numero proviene da Eucolight, un gruppo di organizzazioni che supervisionano la raccolta e il riciclaggio di lampade e prodotti per l'illuminazione in tutta Europa. Tra loro, sostengono di gestire il 79% delle lampade raccolte nei 18 paesi in cui operano.

"Le lampade a LED rappresentano attualmente meno del 2% del flusso di rifiuti, con la loro lunga durata", ha annunciato Eucolight dopo la sua conferenza annuale, che si è svolta lo scorso mese a Sassenheim, nei Paesi Bassi.

La parte migliore di un decennio è trascorsa da quando i LED hanno iniziato ad entrare nel mainstream - abbastanza a lungo da farli comparire in proporzione molto maggiore del 2% se si stavano fallendo prematuramente. I produttori sono informalmente restii a proposito di rivendicazioni di durata ventennale (anche se è difficile trovare una garanzia per 5 anni e molti sono più brevi). L'etichettatura dei prodotti indica in genere intervalli di 15.000-30.000 ore, che a 3 ore al giorno si traducono in un rapporto tra 14 e 28 anni.

Così, mentre i consumatori non hanno ancora usato abbastanza lampade a LED per un tempo sufficiente a dimostrare apertamente le rivendicazioni di lunga durata, il flusso di rifiuti fornisce una solida evidenza circostanziata che i prodotti a LED generalmente stanno resistendo abbastanza bene finora. (Chiedo scusa a quelli di voi che ne hanno appena declassato uno dopo 9 mesi: può davvero succedere).

Questa è la buona notizia.

La maggior parte degli apparecchi e delle lampade che entrano nelle collezioni di riciclaggio oggi sono vecchie fonti di luce, non LED. (Credito fotografico: membro EucoLight Recylum.)

Ma c'è un problema. I LED costituiranno circa il 30-40% dei rifiuti entro i prossimi 10 anni e, poiché ciò accadrà, il settore avrà un lavoro più importante da svolgere nel riciclaggio rispetto a quello che ha dovuto affrontare in passato con progetti più semplici, ha osservato Nigel Harvey, CEO del riciclatore di lampade nel Regno Unito e membro di Eucolight Recolight.

Come riportato da LEDs Magazine nella nostra recente storia di economia circolare, mentre oltre il 90% del materiale del tubo fluorescente è stato recuperato oggi nel Regno Unito, la costruzione di lampade a LED renderà difficile raggiungere anche il 50%. (Il contenuto dell'edizione di maggio / giugno colpirà presto il sito Web dei LED, ma gli abbonati potranno visualizzare l'articolo per intero nel problema .)

"Uno dei vantaggi della tecnologia LED è che c'è stata un'esplosione nella gamma di materiali utilizzati, i design utilizzati, le forme, le dimensioni, tutto", ha detto Harvey ai LED . "Consentono molta più innovazione nel modo in cui il prodotto è realizzato. Ma l'eterogeneità del prodotto ha un costo quando si tratta di riciclare. Hai così tanti altri materiali lì dentro. Sono legati insieme, spesso con colle e schiume che rendono molto difficile la loro separazione usando processi meccanici. Hai tutti i tipi di materiali presenti in plastica, vetro, ceramica, alluminio, rame. Hai dei PCB. È una miscela completa. Abbiamo un problema che tornerà e morderà. "

Ora, per tornare ad alcune buone notizie: questa sfida non è passata inosservata alla conferenza Eucolight.

"A tal fine, i delegati hanno appreso la composizione tecnica e le opzioni per il futuro dei LED e delle tecniche di riciclaggio dei LED", ha dichiarato Eucolight.

Non vediamo l'ora di assistere agli sviluppi.

Hai bisogno di saperne di più sull'economia circolare?

Sul sito web di Lux , trova ulteriori approfondimenti da Nigel Harvey su come abbracciare l'economia circolare .

Anche l' editore di applicazioni Lux John Bullock ha fatto luce sul concetto .

Anche nei momenti di incertezza della Brexit , le organizzazioni del settore si sono sposate verso un modello di servizi sostenibili.

LightingEurope ha esplorato in modo più dettagliato i vantaggi dell'economia circolare .